alezio.it

Giovedi, 23 Marzo
Grandezza Testo
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home arrow 1 volta qui? arrow LILT Alezio
Stampa E-mail
Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori Alezio
Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori Alezio
La LILT (Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori) è un Ente Pubblico a carattere associativo che svolge attività nei settori di Prevenzione, Diagnosi precoce, Assistenza, Riabilitazione, Educazione Sanitaria e Ricerca.
Con una Sede centrale a Roma, un Presidente e un Consiglio Direttivo nazionale, la LILT è presente su tutto il territorio con 103 Sezioni provinciali e numerose Delegazioni con il preciso compito di indicare, coordinare e garantire l’attuazione delle attività secondo le finalità previste dallo Statuto Nazionale. Il bilancio della Lega è sotto il diretto controllo dello Stato.
Ogni sezione provinciale svolge attività di informazione ed educazione sanitaria, organizza incontri, seminari, corsi di formazione e aggiornamento per il personale medico, paramedico e per i volontari.
Favorisce il reinserimento dei malati nei propri ambienti di vita e di lavoro, sostenendo attività di riabilitazione psico-fisica, promuove la costituzione di Centri per lo studio e la ricerca dei tumori, attrezza ambulatori con le Delegazioni formate in ogni provincia per la diagnosi precoce delle più diffuse malattie tumorali.
Per sostenere le varie attività, la Lega si avvale del contributo di tutti, Istituzioni, Enti pubblici e privati, aziende e cittadini.

La Delegazione LILT di Alezio, in provincia di Lecce, nasce nel luglio 2006 con il proposito di fornire alla Comunità locale un servizio di informazione e sensibilizzazione per la Prevenzione Primaria e Secondaria utile a combattere l’insorgenza dei tumori e con lo scopo di avviare un servizio di assistenza domiciliare sul nostro territorio agli ammalati oncologici.
Con il benestare della Sezione Provinciale di Lecce e del Presidente Dott. Giuseppe Serravezza prende il via un’intensa attività di informazione, prevenzione e sostegno alle persone colpite dal tumore.
In un primo incontro, al quale hanno partecipato le Istituzioni locali, i medici operanti in Alezio e alcuni esperti del settore tra cui il Presidente Dott. Serravezza, oltre ai cittadini, viene trattato il tema della Prevenzione Primaria e dei rischi ambientali nel nostro Salento.
Molte le iniziative intraprese per stimolare e invitare la cittadinanza a prendere coscienza della propria salute, tra queste la collaborazione con l’Istituto Scolastico Comprensivo che ha promosso il dibattito tra i ragazzi coinvolgendo genitori e parenti degli stessi e fornendo loro corrette informazioni per quel che riguarda la Prevenzione, con particolare attenzione alla lotta al tabagismo e alle sostanze tossiche in genere. In questo impegno siamo coadiuvati da esperti psicologi messi a disposizione dalla Sezione Provinciale.
Fin dal suo esordio la LILT aletina si è impegnata con varie iniziative nella raccolta fondi da destinare al Centro ILMA, la polivalente struttura oncologica che sta sorgendo sulla S.S. Gallipoli/ Alezio e che comprenderà settori di Prevenzione, Riabilitazione e Ricerca, un Hospice con 15 camere di degenza per pazienti oncologici terminali, un Centro Didattico, un Auditorium, e un percorso di verde pedonabile con flora mediterranea. La realizzazione nel Salento di questa grande struttura è stata voluta e ideata dal Presidente della Sezione Provinciale di Lecce Dott. Serravezza.
Molteplici e svariate le attività intraprese negli ultimi mesi dalla Delegazione aletina, grazie anche al significativo incremento di organico registrato in seguito al nostro appello di adesione, sostegno e partecipazione alla vita associativa rivolto alla cittadinanza. Attualmente l’organico è formato da 70 soci iscritti, di cui 30 volontari decisamente attivi e inseriti nei vari servizi da noi effettuati sul territorio aletino e presso la struttura ospedaliera di Gallipoli. Pur essendo cresciuto il numero dei volontari, abbiamo bisogno che altri si uniscano a noi, giovani e meno giovani, che vogliano offrire un po’ del loro tempo e il loro aiuto nelle diverse attività in cui siamo impegnati.

Tra le attività da noi svolte, le più significative sono:
  • il servizio offerto ai malati oncologici in Alezio con l’assistenza domiciliare;
  • l’accompagnamento dei malati per brevi spostamenti (visite specialistiche, esami, ricovero ospedaliero, chemio terapia);
  • il disbrigo o il sollecito di varie pratiche c/o gli uffici ASL per l’approvvigionamento dei presidi sanitari occorrenti ai pazienti ( pannoloni, garze, cerotti,sedia a rotelle, letto,etc.);
  • il collegamento con l’èquipe medica della LILT che segue a domicilio il malato terminale appena dimesso dalla struttura ospedaliera e che permette allo stesso di ricevere una continuità di servizio post-ospedaliero;
  • il “Tea Time” (l’ora del tè), servizio voluto dal Dott. Serravezza,un’ora da far trascorrere agli ammalati in compagnia dei volontari facendo gustare tè e pasticcini. Per i degenti che possono raggiungere la sala del reparto viene proposto un pò di svago con musica, teatro e artisti di strada. Come afferma il dott. Serravezza, “ il nostro tentativo è quello di umanizzare la struttura ospedaliera, offrendo un supporto di carattere sociale per rendere meno gravoso il momento del ricovero e ottenere un’accettazione e una partecipazione attiva, sovente determinante, al percorso terapeutico”;
  • lo “Sportello Informa”, iniziativa della Sezione Provinciale di Lecce per promuovere la Prevenzione Primaria e Secondaria. Presso il centro di prenotazione dell’Ospedale di Gallipoli (C.U.P.), è stato attivato tre giorni a settimana (lunedì, mercoledì, venerdì) un servizio di informazione svolto da nostri volontari adeguatamente preparati e in grado di fornire informazioni sulle strutture, i servizi e le attività sociali e sanitarie esistenti sul territorio per quel che riguarda l’oncologia;
  • il Corso per smettere di fumare organizzato e svolto nei mesi di maggio e giugno 2008, condotto dallo psicologo Dott. Antonio Rigliaco e conclusosi con soddisfacenti risultati: oltre il 70% dei partecipanti ha smesso di fumare;
  • le visite senologiche in Alezio organizzate in occasione della Giornata di Prevenzione “Nastro Rosa” nel mese di ottobre, presso l’ambulatorio della Guardia Medica. Non potendo accogliere le numerose richieste pervenute, si è stabilito di attivare e fornire questo servizio senza soluzione di continuità, ogni secondo venerdì del mese sempre presso la stessa struttura, in attesa che anche la LILT aletina abbia un’adeguata sede propria.
Delegazione LILT di Alezio
Delegazione LILT di Alezio


In questi due anni di presenza sul territorio, la Delegazione LILT ha portato avanti il mandato con spirito di servizio coinvolgendo tanti aletini ed entrando con discrezione nelle famiglie per offrire sostegno e conforto a quanti, nel nostro paese, sono colpiti dalla malattia.
L’adesione al nostro sodalizio ci fa pensare che siamo sulla buona strada e ci auguriamo che anche
l’Amministrazione Comunale voglia ottemperare al più presto alla promessa di assegnarci una sede
idonea in cui attivare l’ambulatorio per la Prevenzione Oncologica, già presente in tanti Comuni della nostra provincia.

Approfondisci e scopri le attività della LILT Alezio

 
Tutte le proposte di Montedelia Tour per la tua vacanza nel Salento in Puglia a Gallipoli

In collaborazione con...

FIDAS Alezio LILT Alezio